Home > PRODOTTI > CONDIZIONAMENTO DI PRECISIONE > Unità climatica Tipo 0

Unità climatica Tipo 0

Volumi ambiente: (25 ÷ 50) m3

Unità climatica Tipo 0 è conforme alle norme ISO 139/187, BS EN 20139/20187, DIN 50015, ERT 60-1, ASTM D1776, M&S PGA, EDANA, BISFA Standards, OIML etc.

Panoramica:

RICHIEDI QUOTAZIONE:

Elemento-Climatico-Tipo-0-Branca-Idealair
Modello:  
Type [0] Climatico/Climatic
Type [0] Termostatico/thermostatic
Richiesta manutenzione-Request of servicing
Ispezione - Inspection
Mappatura laboratorio - Laboratory Mapping
Supporto remoto - Remote teleassistance
Parti di ricambio

L'Elemento Climatico TIPO 0 è un'unità di controllo climatico ad espansione diretta ideale per ambienti di laboratorio prove secondo gli Standard fino a 50 m3 e in grado di dare ottime prestazioni sul controllo dei valori climatici.

L'unità TIPO 0 assicura il mantenimento costante delle condizioni termo-igrometriche seguenti:

  • Temperatura: (20 ÷ 27) ± 1°C;
  • Umidità relativa: (45 ÷ 65) ± 2 %;

COSTRUZIONE

Composto da un telaio portante di dimensioni standard con armadio ispezionabile e ante incernierate ad apertura frontale e laterale.
Su lato frontale si ha un'ispezione completa sulle componenti del circuito frigorifero e componentistica elettrica, comoda per tutte le attività di pulizia e manutenzione generale.
Nel vano superiore sono previste le connessioni elettriche con il quadro di potenza ed il plenum che ospita i filtri finali per l'aria in ingresso.
Nel vano inferiore è prevista la vaschetta evaporativa con elementi corazzati di umidificazione ideale per raccogliere la produzione dell'acqua di condensa connessa al telaio portante.

VENTILAZIONE

La ventilazione dell'unità interna è gestita per mezzo di un moto-ventilatore centrifugo a trasmissione coassiale della gamma Green Tech, comandato elettronicamente e conforme agli Standard EU.
La velocità di rotazione del ventilatore aumenta in base alle perdite di carico nel circuito dell'aria dovute all'accumulo progressivo delle polveri su prefiltri e filtri finali dell'aria.

FILTRAZIONE DELL'ARIA

I filtri vengono utilizzati per eliminare agenti contaminanti e microrganismi, viventi o inerti, presenti nell’aria.
L'Elemento Climatico è provvisto di due step di filtrazione:

  • Pre-filtrazione, in classe di efficienza CEN EN 779: G3 - G4 su lato aspirante e posti all'interno dei supporti prima dell’ingresso dell'unità riducendo al minimo l'accumulo di polveri dannose e particolato aero-disperso in ambiente condizionato.
  • Filtrazione finale, in classe di efficienza F6/F7 su lato premente e installati nel plenum di mandata; il loro impiego garantisce l'eliminazione totale dei germi dannosi e delle emissioni inquinanti all'apparato respiratorio.

IMPIANTO FRIGORIFERO

L'impianto è caricato con gas refrigeranti compatibili con gli standard internazionali in materia di tutela per l'Ambiente e definiti dai protocolli internazionali ponendo particolare attenzione al parametro Global Warming Protection (GWP) consentito a partire dall'anno 2020.
Il circuito frigorigeno è composto da valvole ad azione modulante con controllo elettronico senza sollecitazioni meccaniche che garantiscono una maggiore affidabilità e durata nel tempo.
I filtri essicatori e deidratatori che agiscono durante le fasi di sottoraffreddamento e surriscaldamento prevengono danni fisici al compressore e a gli organi di laminazione.

Unità condensante esterna viene offerta nelle diverse opzioni:

  • Ad aria, con moto-ventilatori posti sull'unità motocondensante esterna gestiti sotto il controllo diretto della temperatura di condensazione;
  • ad acqua, con scambiatori a flussi incrociati tubo dentro tubo;
  • ad acqua refrigerata, con pompa di circolazione liquido e unità chiller o modulo idronico Branca Idealair forniti su richiesta;

La gestione e le modalità avanzate di close-control sulla temperatura di 1° livello assicura all'Elemento Climatico il massimo delle prestazioni per la regolazione dell'umidità relativa (%). Termostatazione del compressore ad iniezione diretta;

L'Elemento climaitco Tipo 0 offre le garanzie necessarie per il corretto condi l'ottimizzazione delle condizioni ambientali per il vostro Laboratorio

Evaporatore con tubi ed alette in rame-rame con il quale si annulla il fenomeno di ossidoriduzione che si genera per effetto galvanico tra diversi conduttori in presenza di acqua avida di ioni.
Azione battericida delle alette di rame che previene lo sviluppo di colture batteriche in condizioni di saturazione. Spaziatura delle alette di 3 mm per consentire un’agevole pulizia del pacco alettato con pompa a idrogetto sul piano di calpestio.

TRATTAMENTO ACQUA

  • Dispositivo di risparmio del consumo dell'acqua senza alcun ciclo di rigenerazione per l'alimentazione al dispositivo di umidificazione;
  • Composto da un set di filtrazione meccanico e a carboni attivi e gruppo ad osmosi inversa, garantisce il carico dell'acqua in bacinella a una durezza dell'acqua di 0 gradi francesi;
  • Dispositivi di sicurezza sono previsti su tutta la linea di alimentazione per un controllo integrato della pressione dell'acqua nel circuito;
  • Dispositivi di livello in bacinella per escludere qualsiasi fattore di rischio allagamento all'interno del laboratorio;
  • Prevenzione da formazioni di calcare all'interno della bacinella di raccolta grazie all'anodo sacrificale e altre soluzioni innovative;

CIRCUITO DELL'ARIA

  • Diffusione tangenziale alle pareti dell'ambiente condizionato con velocità inferiori a 0,15 m/s sul piano di lavoro e recupero moti convettivi di aria calda con eliminazione delle stratificazioni tramite il prelievo dell'aria di ricircolo a soffitto;
  • Controsoffitto in alluminio bianco ad azione termoassorbente per poter garantire la massima uniformità dei campioni sul piano di lavoro o sui ripiani e recupero energetico a compensazione del processo di post-riscaldamento.



Richiedi un servizio tecnico qualificato allo Studio Tecnico Assistenza BRANCA IDEALAIR:

Assistenza-tecnica-Branca



Elemento-Climatico-Tipo-MINI Seleziona-Elemento-Climatico-Tipo Elemento-Climatico-Tipo-1-Branca-Idealair

Dati tecnici:

Con MODULO IDRONICOAD ESPANSIONE DIRETTA
VOLUME AMBIENTE:25 ÷ 50 m325 ÷ 50 m3
Riscaldamento: 4,5 KW4,5 KW
Raffreddamento: 1 KW2 KW
Umidificazione: 1,8 KW1,8 KW
Ventilatore interno:Centrifugo (Standard EU)Centrifugo (Standard EU)
Portata ventilatore:500 m3/h500 m3/h
Ventilazione: 0,8 KW0,8 KW
Ricambio aria (m3/h):1 volume ambiente/h1 volume ambiente/h
Condensazione:ad ariaad aria/ad acqua
Raffreddamento:ad acqua refrigerata/
Temperatura: (10 ÷ 30) ± 0,5 °C(10 ÷ 30) ± 0,5 °C
Umidità relativa: (40 ÷ 80) ± 2 %(40 ÷ 80) ± 2 %
Portagomma carico H2O:⌀ 1/4"⌀ 1/4"
Portagomma scarico H2O:⌀ 1/2"⌀ 1/2"
Collettore scarico condensa:⌀ 1/2"⌀ 1/2"
Potenza Totale: 9 KW10 KW
Rumorosità interna: < 45 dB < 45 dB
Rumorosità esterna: < 60 dB < 60 dB
Refrigerante (unità condensatrice):HFO R1234zeR1234zeHFC R134A/R407C/R410A
Sezione tubo mandata/ritorno:⌀ 12mm⌀ 10mm - 16mm
GWP: <1 1300-2090
Lubrificante:POE, PAGPOE, PAG
Sezione cavo alimentazione:5 x 10 mm25 x 10 mm2
Conduttori alimentazione: 3F+N+PE 3F+N+PE
Alimentazione:400VAC/50HZ 400VAC/50HZ
Dimensioni (LxPxA): 70 x 50 x 190 70 x 50 x 190
Peso: 200Kg200Kg

Applicazioni:
Laboratori per prove tessiliLaboratori di analisi filati
Condizionamento campioni tessiliLaboratori per prove tessuti
Laboratori per la classificazione delle fibre tessili Laboratori per le prove di abrasione, pilling e resistenza alla trazione con dinamometro a colonna
Laboratori di analisi farmaceuticiLaboratori per prove carta e cartone
Sale metrologicheSale CMM
Laboratori per prove su cementiLaboratori per prove su materie plastiche
Laboratori per il procedimento di analisi gravimetrica sulle polveri sottili PM10, PM2,5 (EN12341)Laboratori per prove su colle, adesivi e nastri
Laboratori per prove pelli
Photogallery:
  • Condensatore ad aria Tipo 0
  • Elemento Climatico Tipo 0 Branca Idealair
  • Soluzioni-per-laboratori-Branca-Idealair
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.