Home > PRODOTTI > CONDIZIONAMENTO DI PRECISIONE > A CO2

Soluzioni e modelli di impianti a CO2

Il condizionamento di precisione di Branca Idealair abbraccia l'uso del CO2.

BRANCA IDEALAIR si impegna in una continua ricerca nel campo della refrigerazione e nella progettazione di sistemi di condizionamento, con un forte focus sull'eco-sostenibilità ambientale.

r744-lgwp

Gli impianti alimentati a R744 rappresentano la nuova frontiera della refrigerazione e del condizionamento di precisione
La nostra soluzione rappresenta un approccio ecologico per un futuro sostenibile

La realizzazione di queste unità combina entrambe le soluzioni impiantistiche, sia ad acqua refrigerata che ad espansione diretta.

La proposta di Branca Idealair si compone di un’unità climatica di tipo Branca MIN | MED | MAC accoppiata con le unità di condensazione a CO2 e Serie CR del marchio Panasonic che in collaborazione con Branca Idealair integrano l’unità a CO2 nella nuova gamma di unità a CO2 con le caratteristiche di capacità frigorifera necessaria in tre modelli da un minimo di 4KW, 7KW e fino ad un massimo di 15KW.

Le nostre unità esterne di condensazione a CO2 offrono eccellenti prestazioni di controllo sul raffreddamento del fluido termovettore, garantendo contemporaneamente una rumorosità esterna inferiore a 40 dB, per un ambiente confortevole e silenzioso.

La comunicazione Modbus per la ritrasmissione dei dati è attiva e permette di monitorare pressione, temperatura e segnalazioni di eventuali allarmi in tempo reale, direttamente dal quadro comandi.

Perché la CO2 come refrigerante?

  • Eco-sostenibilità: La CO2, o anidride carbonica, è un gas naturale ed ecologico che non contribuisce all'effetto serra e non danneggia lo strato di ozono. Utilizzarla come refrigerante contribuisce alla riduzione dell'impatto ambientale e all'aderenza agli standard ambientali più rigorosi.
  • Efficienza energetica: La CO2 ha ottime proprietà termofisiche che la rendono efficace nel trasferimento di calore. Ciò significa che gli impianti di refrigerazione e condizionamento alimentati a CO2 possono essere altamente efficienti dal punto di vista energetico, riducendo i consumi e i costi operativi.
  • Disponibilità e costo: La CO2 è ampiamente disponibile a livello globale e ha un costo relativamente basso rispetto ad altri refrigeranti sintetici. Ciò la rende una scelta conveniente e sostenibile per molte applicazioni di refrigerazione.
  • Sicurezza: La CO2 è considerata un refrigerante sicuro da utilizzare, poiché è non tossica e non infiammabile. Questo la rende adatta per l'uso in una varietà di applicazioni, compresi ambienti in cui la sicurezza è una priorità.

Complessivamente, l'uso della CO2 come refrigerante si basa sulla sua eco-sostenibilità, efficienza energetica, disponibilità, costo e sicurezza, rendendola una scelta vantaggiosa per molte applicazioni di refrigerazione e condizionamento.

Il regolamento UE sui gas fluorurati è una condizione fondamentale per i Paesi Europei. Garantisce la conformità all’Emendamento di Kigali, sostenendo gli impegni internazionali in materia di clima sui gas serra e guidando la transizione globale verso tecnologie prive di HFC che rispettino il clima.

Il biossido di carbonio R744 sta riconquistando il suo posto nel mondo della refrigerazione. Spinta dalle preoccupazioni ambientali, la legislazione richiede ora una maggiore adozione di refrigeranti alternativi come la CO2.

La CO2 in questo caso è un refrigerante estremamente conveniente dal punto di vista dell’ECO compatibilità. Questo in quanto la CO2 ha un valore di ODP è pari a zero, e un valore di GWP pari a 1.

In Europa è in atto una riduzione graduale degli HFC da quando è stato introdotto il regolamento F-Gas nel 2015.


Per ricevere una consulenza personalizzata e scoprire come i nostri impianti a CO2 possono contribuire al successo e alla sostenibilità del vostro progetto vi invitiamo cortesemente a compilare il nostro MODULO DI RICHIESTA