Home > PRODOTTI > SATURAZIONE ADIABATICA > SATURAZIONE ADIABATICA

SATURAZIONE ADIABATICA

UNI EN ISO 2233:2001 Imballaggi CARTONE Condizionamento per prove di resistenza - UNI EN 169/1 Condizionamento malte e cementi per prove di resistenza meccanica

UNI EN 169/1, UNI EN ISO 2233:2001

Panoramica:

RICHIEDI QUOTAZIONE:

saturazione-adiabatica
Modello:  
Manutenzione - Servicing
Parti di ricambio - Spare parts
Supporto remoto - Remote control
Mappatura - Mapping
Mappatura - Mapping

L'Elemento a saturazione adiabatica (ESA) di Branca Idealair è un'unità di trattamento dell'aria in grado di raggiungere e mantenere costante, all'interno di una cella sigillata e opportunamente coibentata, le condizioni di saturazione richieste per gli standard su requisiti d’accettazione e metodi di prova

Tra i test principali previsti sono incluse la maturazione dei provini di malte e cementi secondo la norma UNI EN 169/1 e per prove di resistenza su imballaggi di cartone ondulato, imballaggi per il trasporto pieni e carichi unitari con condizionamento per le prove secondo la norma UNI EN ISO 2233:2001 di:

TemperaturaUmidità
UNI EN ISO 2233:2001(20 ÷ 23) ± 1°C 90 ± 2 %
UNI EN 169/1(20 ÷ 23) ± 1°C95 ± 2 %
UNI EN 169/1(20 ÷ 23) ± 1°C> 99,9 %


A) Unità a saturazione adiabatica

L’unità di trattamento è costituita da:

  • scocca in alluminio, completa di ventilatore coassiale a velocità modulante, comandato elettronicamente da un variatore di velocità secondo le norme europee e da pannello filtrante superiore incorporato;
  • quadro comandi esterno alla cella, completo di regolazione della temperatura (°C) e Ur (%) con segnalazione luminosa per garantire il corretto matenimento delle condizioni interne alla cella;
  • dispositivo di umidificazione, integrato alla ventilazione con processo di evaporazione per saturazione adiabatica a bassa temperatura, acontatto con la superficie in rotazione di un cilindro parzialmente immerso in acqua con relativo controllo di livello H2O, rivestito di feltro non-tessuto, in fibre poliestere a profilo prismatico, senza alcuna formazione di gocce;
  • efficacia dell’evaporazione è assicurata al 100% dalla compensazione del calore latente assorbito con gli elementi corazzati immerse, azionate dal controllo del limite inferiore della temperatura dell’aria.
  • capacità evaporativa (X>90)% di umidità relativa con consumi di ±1 Lt/h;

Per le modalità di prove sui cementi:

L'elemento a saturazione adiabatica permette di raggiungere e mantenere costante la temperatura nell'acqua delle vasche di maturazione provini presenti nella cella:

  • Temperatura: (20 ± 1)°C


elemento-a-saturazione-adiabatica

B) Dispositivo di raffreddamento con condensazione ad aria, costituito da:

  • Pompa di ricircolo per l’alimentazione della batteria di raffreddamento;
  • Serpentina di termostatazione dell’acqua d’accumulo in vasca di resina poliestere con isolamento di poliuretano espanso;
  • Gruppo frigorifero azionato da termostato immerso a 16°C costanti;
  • Batteria alettata a circolazione forzata;
  • Ventilatore elicoidale in aspirazione;
  • Termostato antigelo di protezione;
  • Scarico condensa a sfioro da livello massimo della vasca;
  • Rivestimento esterno in acciaio inox;

C) Controllo della temperatura

Per le prime 24 ore di maturazione dei provini negli stampi.
Costituito da una serpentina ausiliaria indipendente immersa nella vasca di accumulo dell’acqua refrigerata, di un elettrovalvola a tre vie, di un temporizzatore, di un filtro meccanico.

elemento-a-saturazione-adiabatica

D) Scaffalatura interna secondo le caratteristiche di sviluppo richieste dal cliente

Composizione modulare, componibile, struttura portante in tubolare di acciaio inox 18/10 completo di ripiani forati in polipropilene;
Dimensioni cm. 100 x 50 x 180 h;
Portata massima di ogni ripiano kg. 250.

E) Vano tecnico

Per l’alloggiamento all’esterno del gruppo di raffreddamento, costituito da 3 pareti realizzate con pannelli modulari pre-fabbricati a tenuta in lamiera zincopreverniciata colore bianco RAL 7035 di spessore mm. 60, completi di profili e zoccolo. Dimensioni mt. 2 x 3 x 3 di altezza circa.

F) Lampade speciali a tenuta stagna
Tipo per alte umidità relative, secondo norme IP 65.

Per scaricare il catalogo generale, fare click qui: Condizionamento di precisione per laboratori: Catalogo generale Branca Idealair
Dati tecnici:
Raffreddamento:1 KW o 2,5 KW;
Refrigerante:R134A;
Dimensioni interne:mm. 426 x 426 x 740 (h);
Dimensioni esterne:2,5 x 5 x 2,8 m (h);
Spessore pareti:≥12 cm;
Photogallery:
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.